FAQ - Posta Elettronica

Aldersoft risoluzione problemi di posta elettronica configurazione client outlook express mail pop smtp FAQ - Posta Elettronica

FAQ - Posta Elettronica

Analizziamo in questa sezione i problemi più comuni che riguardano  la posta elettronica.

Occorre prima di tutto aver ben chiaro il concetto che i problemi relativi alla Posta in entrata sono del tutto separati da quelli relativi alla Posta in uscita.

Per quanto riguarda i clienti di Aldersoft, vi precisiamo che possiamo fornirvi assistenza tecnica solo ed esclusivamente per quanto riguarda la Posta in entrata, servizio che contrattualmente forniamo.

Per i problemi di Posta in uscita, servizio che non è contrattualmente fornito da Aldersoft, cliccate qui e leggete attentamente la relativa sezione.


  1. Non ricevo posta.
  2. Non ricevo email da persone che mi hanno confermato di avermele spedite.
  3. I messaggi ricevuti sono indicati nell'oggetto come ***[SPAM]*** oppure come ***[possible_SPAM]***.
  4. Come posso leggere la mia casella di posta da due diversi PC ?
  5. Come posso accedere alla mia webmail ?
  6. Non ricordo più la password della mia casella di posta.

 

 

  1. Non ricevo posta.
    1. Siete connessi ad internet ? Verificate per prima cosa di essere connessi ad internet. Per fare questo lanciate il vostro browser internet (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, ecc.), e visitate ad esempio www.google.it o un sito aggiornato giornalmente (un quotidiano, una TV, ecc.)
      Se non riuscite ad accedere a questi siti significa che non siete connessi . Dovete verificare sia i cavi che vi collegano ad internet sia tutti gli apparecchi del vostro impianto (modem, router, ecc.). In queste condizioni ovviamente non potete ricevere la posta. Rivolgetevi al tecnico che vi ha installato il computer o che vi ha configurato la connessione ad internet, oppure contattate la società che vi fornisce la connessione (Telecom, Fastweb, Tele2 , Tiscali, ecc.) . Non rivolgetevi ad Aldersoft.
      Se navigate correttamente e vedete delle notizie aggiornate significa che il vostro computer è correttamente connesso ad internet. A questo punto occorre :
    2. Il programma di posta è configurato correttamente ? Verificare le impostazioni del programma client che comunemente utilizzate per leggere la posta elettronica (Outlook, Outlook Express, Windows Mail, Mail, Thunderbird, ecc.). Cliccate qui per conoscere i corretti parametri di configurazione.
    3. La casella di posta (sul server) è intasata ? Verificare che la vostra casella email (sul server di posta) non sia intasata (situazione che può verificarsi se avete scelto, nelle impostazioni del vostro programma client, di lasciare per un certo tempo una copia dei messaggi sul server). Per fare questo controllo accedete alla vostra casella di posta tramite webmail. Lanciate il vostro browser internet (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, ecc.), cancellate tutto quanto presente nella barra degli indirizzi (http://www.eccetera ) e digitate mail.vostrodominio.com quindi premete il tasto Invio. Non digitate questo indirizzo nelle caselle di ricerca di Google o altro motore di ricerca.
                 compilate il campo email con il vostro indirizzo
                 scrivete la vostra password segreta
                 cliccate su
      Webmail
      Una volta entrati nella webmail verificate la percentuale di spazio occupato dalla vostra posta sul server. Se la barra dell'indicatore dello spazio occupato è di colore rosso significa che non potete più ricevere posta. Se nel menù di sinistra della webmail, vicino al pulsante Trash (Cestino) compare la scritta Purge (Vuota il cestino), cliccate su Purge per liberare spazio sul server. Se anche cliccando su Purge lo spazio occupato rimane elevato, potrà essere necessario selezionare i messaggi obsoleti (già letti o già scaricati sul vostro computer) e cancellarli dal server. Vi raccomandiamo di verificare attentamente prima di selezionare e cancellare messaggi importanti e non ancora salvati sul vostro computer. Dopo la cancellazione cliccate ancora su Purge.


       
      Torna su

       
  2. Non ricevo email da persone che mi hanno confermato di avermele spedite:
    1. Sono attivi (sul vostro computer) programmi che interferiscono con la posta elettronica ? Verificate che eventuali programmi di gestione o monitoraggio automatico della posta presenti sul vostro computer (il caso più frequente sono i programmi Antivirus, Antispam, Firewall, protezioni di vario tipo) non abbiamo spostato i messaggi in determinate cartelle del vostro programma di posta elettronica o che non li abbiano spostati nella posta indesiderata o addirittura eliminati.
    2. Avete installato nel vostro ufficio un server di posta MS Exchange ? Lanciate (cioè eseguite) il programma client che comunemente utilizzate per leggere la posta elettronica (Outlook, Outlook Express, Windows Mail, Mail, Thunderbird, ecc.). Attenzione: se leggete la posta tramite webmail (da  browser internet all'indirizzo http://mail.vostrominio.com) le informazioni di seguito non vi riguardano.
      Verificate le impostazioni del vostro  account di posta alla voce server di posta in entrata (può essere di tipo POP3 oppure IMAP),  si potranno avere due tipi di impostazioni:
      caso 2a - se il server di posta in entrata è del tipo mail.vostrodominio.com significa che il vostro computer legge (cioè scarica) i messaggi direttamenti dal server di posta del vostro dominio, in questo caso Aldersoft può analizzare il problema.
      Se i mittenti che sicuramente vi hanno scritto hanno ricevuto un messaggio di errore (dopo l'invio del messaggio a voi destinato) chiedete loro di inviare il messaggio di errore a supporto@aldersoft.com , lo analizzeremo e vi comunicheremo i risultati.
      Se invece i mittenti dopo l'invio non hanno ricevuto alcun messaggio di errore Aldersoft può analizzare tutti i dati relativi alla posta a voi destinati (files di registro di posta) a condizione che vengano inviati a supporto@aldersoft.com i seguenti dati:
                indirizzo email esatto del mittente
                indirizzo email esatto del destinatario
                data e ora di invio del messaggio

      caso 2b - se il server di posta in entrata è del tipo 192.168.1.5 (o comunque è diverso da quanto indicato nel caso 2a) significa che il vostro computer legge (cioè scarica) i messaggi da un sistema di smistamento di posta interno al vostro ufficio (il più comune è un server MS Exchange), a sua volta connesso con il server di posta del vostro dominio gestito da Aldersoft. In questo caso dovete rivolgervi alla ditta che cura la rete interna del vostro ufficio. Aldersoft non può intervenire in alcun modo sulla vostra rete interna.
    3. Avete modificato (sulla webmail) le regole di contrasto dello Spam ? Verificate se in passato, tramite il servizio webmail, avete  impostato delle politiche di Antispam estremamente severe sul server di posta del vostro dominio gestito da Aldersoft (non sul vostro computer).
      Per verificarlo lanciate il vostro browser internet (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, ecc.), cancellate tutto quanto presente nella barra degli indirizzi (http://www.eccetera ) e digitate mail.vostrodominio.com quindi premete il tasto Invio. Non digitate questo indirizzo nelle caselle di ricerca di Google o altro motore di ricerca.
                 compilate il campo email con il vostro indirizzo
                 scrivete la vostra password segreta
                 cliccate su
      Webmail
      Una volta entrati nella webmail cliccate su Antispam  (nel menù di sinistra) e controllate se avete applicato il parametro Raccomandato (2,5 - 4 - 8) o se avete scelto politiche più aggressive. In caso abbiate applicato una politica estremamente aggressiva dello Spam alcuni messaggi a voi destinati (riconosciuti come Spam dai filtri di controllo sul server) potrebbero essere stati cancellati senza essere consegnati. Potrà essere in questo caso necessario adottare politiche di contrasto dello Spam meno aggressive. Aldersoft consiglia di adottare il parametro Raccomandato.

      Torna su

       
  3. I messaggi ricevuti sono indicati nell'oggetto come ***[SPAM]*** oppure come ***[possible_SPAM]***.
    1. Significa che all'analisi del sistema Antispam presente sul server di posta i messaggi hanno ricevuto delle segnalazioni di sospetto Spam o di Spam.  Sono molteplici i criteri di verifica dei messaggi, tra le cause più comuni di marcatura come Spam segnaliamo: l'utilizzo nel messaggio di codice HTML non correttamente formato (potrebbe essere un'immagine inclusa, dei link incorporati, ecc.) ,  la presenza di molte immagini e pochissimo testo, la presenza nel testo di parole "proibite" (Viagra, Sex, Casino, Game, ecc.), l'assenza dell'oggetto nel messaggio, la provenienza da Paesi noti come spammatori (talune nazioni asiatiche o  sudamericane). Quanto più un messaggio viene riconosciuto Spam il sistema attribuisce un "punteggio". Più elevato è il punteggio più il messaggio è sospetto e di conseguenza viene "marcato" come Spam o cancellato dal server, in funzione del livello di contrasto dello Spam che volete adottare.
    2. Utilizzando il livello di contrasto Spam Raccomandato avviene che:
      i messaggi che raggiungono un punteggio sino a 2,5 vengono marcati ***[possibile_SPAM]*** e vengono consegnati nella vostra casella di posta.
      I messaggi che raggiungono un punteggio sino a 4 vengono marcati ***[SPAM]*** e vengono ancora consegnati nella vostra casella di posta.
      I messaggi che raggiungono un punteggio di almeno 8 punti vengono immediatamente cancellati dal server e non li vedrete mai.
      Se volete potete scegliere politiche più o meno aggressive. Potete farlo dalla Webmail > sezione Antispam.
    3. Se desiderate essere allertati ma volete cambiare queste scritte (che vengono anteposte al vero oggetto del messaggio) potete modificarne il testo nelle caselle TAG d'oggetto e cliccando sul sottostante pulsante "Imposta"


  4. Torna su


  5. Come posso leggere la mia casella di posta da due diversi PC ?
    1. L'unica modalità sicura per leggere da più postazioni la stessa casella di posta  (senza rischiare perdite di messaggi o intasamenti del server) è quella di farsi installare un server interno (Microsoft Exchange o simile). Non è un servizio fornito da Aldersoft, rivolgetevi a chi si prende cura dei vostri computer o della vostra rete informatica.
    2. In alternativa potete scegliere, nelle configurazioni avanzate del  programma client che comunemente utilizzate per leggere la posta elettronica (Outlook, Outlook Express, Windows Mail, Mail, Thunderbird, ecc.) l'opzione "lascia una copia dei messaggi sul server" (o dicitura analoga) e "rimuovi dopo N giorni". Ovviamente i due computers che leggeranno la stessa casella dovranno avere queste impostazioni avanzate assolutamente identiche, altrimenti si potranno verificare disallineamenti tra i due sistemi. Aldersoft sconsiglia questa soluzione.

      Torna su

       
  6. Come posso accedere alla mia webmail ?
    1. Lanciate il vostro browser internet (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, ecc.), cancellate tutto quanto presente nella barra degli indirizzi (http://www.eccetera ) e digitate mail.vostrodominio.com quindi premete il tasto Invio. Non digitate questo indirizzo nelle caselle di ricerca di Google o altro motore di ricerca.
                 compilate il campo email con il vostro indirizzo
                 scrivete la vostra password segreta
                 cliccate su
      Webmail
    2. All'interno della webmail potrete leggere i messaggi, cliccando sull'Oggetto, quindi potrete rispondere ai mittenti, comporre nuovi messaggi, gestire una rubrica, ecc. come un programma client.
    3. Aldersoft consiglia di utilizzare la webmail solo quando siete fuori ufficio, è preferibile configurare su un vostro computer un programma client di posta (Outlook, Outlook Express, Windows Mail, Mail, Thunderbird, eccc.) in modo da poter salvare ed archiviare sul vostro computer tutti i vostri messaggi.

      Torna su
       
  7. Non ricordo più la password della mia casella di posta.
    1. Se non avete memorizzato in un posto sicuro la  password segreta della vostra casella email occorrerà sostituirla.
    2. Aldersoft, in ossequio alla legge sull a Privacy, non può conoscere la vostra password, ma possiamo attivarne una nuova.
    3. Una volta che ci comunicherete formalmente l'intenzione di cambiare la password in seguito allo smarrimento, Aldersoft modificherà la password in topolino.
    4. Lanciate il vostro browser internet (Internet Explorer, Firefox, Chrome, Safari, ecc.), cancellate tutto quanto presente nella barra degli indirizzi (http://www.eccetera ) e digitate mail.vostrodominio.com quindi premete il tasto Invio. Non digitate questo indirizzo nelle caselle di ricerca di Google o altro motore di ricerca.
                 compilate il campo email con il vostro indirizzo
                 scrivete topolino nel campo Password
      (solo per questa volta)
                 cliccate su
      Impostazioni
      Scrivete la vostra nuova password segreta sia nella riga Password che nella riga Conferma Password.
      La lunghezza della password deve essere compresa tra 8 e 15 caratteri e può contenere sia lettere (maiuscole o minuscole indifferentemente) e numeri. Sconsigliamo di usare caratteri accentati o segni speciali. Memorizzate la password in un luogo sicuro.
      Lasciate invariati gli altri punti delle Impostazioni, quindi cliccate su Modifica configurazione account (pulsante in basso nella pagina).
      Riceverete un messaggio (in piccolo, in alto sulla pagina) "Account modificato correttamente". Chiudete questa finestra e se volete chiudete il browser internet.
    5. Aggiornate le impostazioni del vostro account di posta nel programma client, scrivendo la vostra nuova password segreta nel punto richiesto. In funzione del programma utilizzato può essere sufficiente eseguire un "Invia e ricevi",  alla richiesta di password scrivete la nuova password ove richiesto e confermate.


        Torna su

Posta in uscita

Non contattate Aldersoft per problemi relativi alla posta in uscita (SMTP) poichè non è un servizio fornito contrattualmente da Aldersoft.

Se non riuscite ad inviare messaggi dovete verificare le corrette impostazioni del vostro programma client di posta elettronica (Outlook, Outlook Express, Windows Mail, Mail, Thunderbird, ecc.) relativamente al parametro SMTP (l'indirizzo del server di posta che invia i messggi).

Ribadiamo il concetto che i problemi esistenti nella fase di invio dei messaggi non hanno nulla  a che fare con eventuali problemi di posta in arrivo.

Per una corretta configurazione dovete impostare, alla voce SMTP del vostro programma client di posta elettronica, il valore che vi ha sicuramente comunicato (in fase di attivazione del contratto) la società che vi fornisce la connessione ad internet (Telecom, Fastweb, Tiscali, ecc.)

Aldersoft non conosce questo parametro, dovete richiederlo alla società che vi fornisce la connessione internet.

A titolo puramente esemplificativo vi indichiamo alcuni dei parametri SMTP più diffusi, ricordandovi che solo sul sito del fornitore potrete trovare tutte le informazioni necessarie:

parametro SMTP fornitore - contratto tipo
mail.libero.it Wind - Infostrada
mail.tuttopmi.it Telecom ADSL Smart
smtp.191.it Telecom Business
mail.191.it Telecom Business
out.alice.it  Alice ADSL
 smtp.tin.it  Tin.it
 out.virgilio.it  Virgilio
 smtp.fastwebnet.it  Fastweb
 smtp.tiscali.it  Tiscali
 smtp.tele2.it  Tele2 ADSL
 smtp.gmail.com  GMail

 

 Ribadiamo ancora una volta il concetto che dovete usare i parametri del vostro fornitore di connessione internet esclusivamente per quanto riguarda la posta in uscita (SMTP), se siete clienti Aldersoft e state configurando una casella di posta fornita da Aldersoft (collegata al vostro dominio) . Tutti gli altri parametri (server POP3, nome utente e password) dovranno essere quelli indicati da Aldersoft (cliccate qui per conoscerli).

Se non trovate sul sito del fornitore le istruzioni riguardo al parametro SMTP provate a cercare su Google con criteri del tipo  "configurare SMTP di Fastweb" , " impostazioni SMTP Alice" ecc.

 

Torna su